Il gioco delle statue. Tempo e identità del minore «a rischio»

Il gioco delle statue. Tempo e identità del minore «a rischio»

di Francesca U. Bitetto

La ricerca nasce come studio teorico-empirico della definizione dell'identità del minore a rischio di coinvolgimento in attività criminose.

Il tentativo di definire in positivo le sue possibilità future avviene attraverso interventi di prevenzione che tuttavia, già nella scelta dei minori da coinvolgere nell'intervento, operano una previsione di un futuro legato alle loro origini sociali e dunque in parte definiscono stigmatizzando. L'intervento analizzato con il metodo dell'osservazione partecipante è avvenuto nel contesto normativo della L.216 del '90.