Zio Fred in primavera

Zio Fred in primavera

di Pelham G. Wodehouse

Cosa spinge alcuni tra i più fulgidi nomi della nobiltà inglese a comportarsi in modo sconsiderato e a coinvolgere nelle loro follie i giovani nipoti, gli inappuntabili segretari, in breve, mezza compassatissima Inghilterra? Il duca di Dunstable esprime il suo disappunto sfasciando salotti, armato di attizzatoio e architetta rapimenti di maiali; lord Emsworth è l'allevatore di maiali, anzi di un maiale chiamato Imperatrice di Blandings; il conte Twistleton infine se la spassa organizzando "truffe all'americana" e sventando i suddetti rapimenti suini.