C'era un cavallo sul raccordo

C'era un cavallo sul raccordo

di Massimo Supino

Alessandro ha 34 anni. È single da un anno, lavora per una software house ed è un ritardatario cronico. Sullo sfondo di una calda giornata di giugno, passata in compagnia dei suoi migliori amici su una spiaggia romana, popolata da personaggi tipici e bizzarri, rivive in chiave ironica, a volte con un pizzico di malinconia, gli avvenimenti più importanti della sua vita che lo hanno portato ad essere quello che è: un ragazzo come tanti, che vive, ama, lotta perle sue aspirazioni, resta deluso ma, ogni volta, ha la forza di ricominciare da capo. Un libro divertente, romantico e pieno di emozioni.