I nuovi confini della biblioteca. Verso un servizio culturale integrato che si apre al territorio

I nuovi confini della biblioteca. Verso un servizio culturale integrato che si apre al territorio

Un'istituzione moderna, per tutti, capace di raggiungere e fidelizzare quote sempre maggiori di pubblico potenziale, in grado di porsi al centro di una rete di relazioni territoriali, divenendo così fulcro vitale di un sistema integrato culturale e informativo: sono questi i tratti essenziali affinché la biblioteca resti e diventi sempre più un riferimento nella vita della propria comunità. In occasione dell'omonimo convegno (Vimercate, 27 novembre 2010), i cui atti vengono raccolti nel presente volume, relatori italiani e stranieri si sono confrontati tenendo come punto centrale delle loro riflessioni la capacità dei diversi attori in gioco - biblioteca, comunità, territorio - di trovare sinergie e politiche di collaborazione. Grazie agli stimolanti contributi sono così emerse con chiarezza alcune esigenze, tra cui la necessità che la biblioteca sia parte attiva nella più ampia programmazione culturale della comunità, ampli il parternariato con le agenzie culturali e formative, sfrutti appieno le opportunità fornite dalla rete, intesa come spazio partecipativo, e faccia sì che il suo linguaggio, ossia il sistema di presentazione delle proprie raccolte, diventi sempre più "amichevole" per i cittadini.